• Google Art Project
  • Facebook
  • YouTube
  • Flickr
  • Trip advisor
  • Twitter
  • Followgram
  • Pinterest

Il Giocosimbolo. Attività per famiglie.

08/10/2011 - 10/12/2011

Ore 10,30/15,30

Il Borgo Medievale propone un ciclo di laboratori autunnali tematici dedicati alle famiglie:

IL GIOCOSIMBOLO Sole e luna, uova e  forme geometriche, e ancora lettere, numeri, colori, pietre e animali: cos’hanno in comune questi elementi? Essi, come molti altri nel corso del tempo e nelle diverse culture hanno assunto significati diversi da quelli concreti, trasformandosi in simboli, cioè modi per mettere in relazione due realtà distinte. Comunicare con un linguaggio simbolico è proprio di ogni civiltà e ne costituisce una modalità affascinante e misteriosa. Il mondo antico e quello medievale hanno lasciato in eredità una quantità di miti, leggende, oggetti, forme dalla valenza simbolica ricchi di significato. Con i bimbi e le loro famiglie inizieremo a conoscere questo affascinante mondo: giocando con alcune figure, raccontando storie per scoprire i significati nascosti, provando a costruire materialmente anche alcuni di questi simboli, trasformandoli in giochi e oggetti da riproporre agli amici.

MI SONO PERSO…NEL LABIRINTO
15 ottobre, 12 novembre, 10 dicembre
Il labirinto, reso famoso dal mito greco, figura spesso sul pavimento o sulle pareti delle cattedrali medievali ed è simbolo del cammino della vita attraverso il superamento di ostacoli e difficoltà. In laboratorio i bambini, con l’uso di mattoncini e palline colorate, costruiranno un labirinto… che si trasformerà in un divertente gioco de usare con gli amici.

IL FRUTTO DEL MELOGRANO
29 ottobre

In autunno giungono a maturazione i frutti del melograno, albero ritenuto sacro fin dall’antichità e simbolo di abbondanza e ricchezza. Per il Borgo Medievale è una pianta con un significato particolare: al centro del cortile sorge la celebre fontana del melograno, che trae ispirazione dall’originale del castello di Issogne: una vasca di pietra di forma ottagonale dalla quale si erge un albero di melograno in ferro battuto da cui sgorgano zampilli d’ acqua. Durante il laboratorio i bambini con fili di rame intrecciato realizzeranno il melograno e lo collocheranno su una scatolina salvadanaio.

C’ ERA UNA VOLTA UN GALLO, UN PAVONE E UN DRAGO…
22 ottobre, 19 novembre
Nei fabliaux medievali il gallo, legato al risveglio mattutino, rappresenta l’intelligenza pronta e la saggezza, mentre il pavone, animale sacro utilizzato per i giuramenti, è emblema della fedeltà e della vanità. Infine l’affascinante figura del drago, che riunisce nella sua forma i quattro elementi (terra, acqua, fuoco e aria) e simboleggia sapienza, potenza e talvolta malvagità. Dopo una presentazione di questi animali, avverrà la realizzazione con colori a rilievo per dare un effetto tridimensionale. Le creazioni saranno poi  posizionate su supporti da utilizzare, per esempio,come tappetini per il mouse.

PERFEZIONI GEOMETRICHE:IL CERCHIO
8 ottobre, 5 novembre, 5 dicembre
Il cerchio è il più importante simbolo geometrico fin dall’antichità: non ha inizio né fine, né direzione od orientamento, e per questo racchiude in sé il senso della perfezione, dell’eternità, dell’infinito e dell’uguaglianza.  Dopo aver chiacchierato su questa figura, la si produrrà usando fili di rame e fogli colorati, realizzando una decorazione da appendere alle finestre.

INFO
:
Laboratori indicati a bambini a partire dai 5 anni di età.
Quota d’iscrizione:
3 Euro per adulti e bambini; gratuito per possessori della Tessera Torino Musei
Prenotazione consigliata ai numeri telefonici dei Servizi Educativi: 011/443.17.10 /12 (lunedì- venerdì dalle ore 9.00 alle 12.30 e dalle ore 14.00 alle ore 16.00)
borgodidattica@fondazionetorinomusei.it;
www.borgomedievaletorino.it