• Google Art Project
  • Facebook
  • YouTube
  • Flickr
  • Trip advisor
  • Twitter
  • Followgram
  • Pinterest

Oglianico

Torre-Porta del Ricetto

Il Ricetto di Oglianico, costruito intorno alla metà del XIV secolo, doveva proteggere le popolazioni dai nemici esterni e da bande di razziatori, ma al suo interno vi si amministrava la giustizia ed era anche sede della Casa della Comunità.
La Torre-porta rappresentava l'elemento fondamentale della difesa del villaggio: era aperta verso l'interno e suddivisa in piani in legno comunicanti attraverso scale.
Dall'interno veniva manovrato il meccanismo di apertura e chiusura del ponte levatoio. Sulla facciata, a destra del ponte, era presente la pusterla per il passaggio pedonale.
La postazione di guardia era costituita dal belfredo, situato nella parte superiore della torre, dove la sentinella di turno era in grado di controllare tutta la zona sottostante ed avvertire la comunità in caso di pericolo.
La Torre-porta del ricetto di Oglianico, venne riprodotta fedelmente al Borgo Medievale di Torino, come Torre d'ingresso.