• Google Art Project
  • Facebook
  • YouTube
  • Flickr
  • Trip advisor
  • Twitter
  • Followgram
  • Pinterest

Mappamondo 2.0

Culture di viaggio Culture in viaggio

Dal 28 al 30 giugno 2013 il Borgo Medievale ha ospitato una kermesse di tre giorni dedicata al tema del viaggio, nelle sue diverse espressioni: il viaggio inteso come turismo, il viaggio tra le culture “altre”, il viaggio interiore, come forma di esplorazione e cura di sé.
L’evento, ideato e curato dal giornalista “gastronomade” Vittorio Castellani, meglio conosciuto come Chef Kumalé, si è proposto come una vetrina dedicata al tema del viaggio, in senso lato e proponendo una selezione delle migliori realtà presenti nella nostra città con le loro proposte, oggetti e prodotti.

Mappamondo 2.0 è stato strutturato in diverse sezioni:
Il Souk delle Spezie & il Bazar delle Mercanzie dove si poteva scoprire, toccare acquistare oggetti di pregio: maschere, monili, tessuti, amuleti ma anche thè, spezie, essenze, ingredienti esotici e locali e di terre vicine e lontane.
Il cortile dei sapori del mondo, con una selezione tutta da gustare dei migliori empori, ristoranti e gastronomie di cucina nostrana e del mondo: giapponese, messicana, indiana, siciliana scelti dalla guida BestEathnic.
Benessere e cura del sé: un’area benessere dedicata al wellness e ai trattamenti per la cura del corpo e dello spirito, con dimostrazioni di shiatsu, massaggi ayurvedici, yoga, tai chi e varie discipline orientali.
Le Officine Gastronomiche di Chef Kumalé: uno spazio per showcooking e talk food, ovvero dimostrazioni di cucina italiana e del mondo, per viaggiare tra i prodotti e sapori del mondo sotto la guida di Chef Kumalè e dei suoi ospiti.
Atelier & workshops per grandi e piccini tenuti da alcune tra le associazioni culturali più attive in città e da esperti appassionati, dedicati alle varie discipline: dai laboratori di calligrafia orientale, all’origami, passando per i cupcake.
Incontri: grazie ad una collaborazione con il Gruppo Italiano della Stampa Turistica (Gist), che ha concesso il patrocino alla manifestazione, si sono alternernati una serie d’incontri con giornalisti e viaggiatori, testimonianze e presentazioni di libri.
Performaces multi-coolti: sul palco del cortile del Melograno si sono alternernate compagnie di danze greche, indiane, orientali e afro, griots, cantastorie e narratori, ospiti, giornalisti e scrittori di viaggio.
Si ringrazia l’azienda BIA Couscous di Argenta (FE), leader mondiale nella produzione di couscous, main sponsor delle Officine Gastronomiche di Chef Kumalé.